Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

Trompe l'oeil

Immagine
(Il varco è qui?)

Eppure

Immagine
("Pianura padana", "lombardia", "inverno", "inquinamento", "freddo" - eppure guarda cosa può venirne fuori.)

Una recensione

Immagine
Non ha niente da invidiare a una sinfonia di musica classica, davvero. Non è un videoclip musicale, non è un film vero e proprio, non è nemmeno un documentario (almeno nella versione originara del ’72). È qualche cosa di diverso. È la musica che ha trovato il suo posto nel mondo, e va a celebrarsi e a celebrarlo. Un concerto senza pubblico sembrerebbe un controsenso. Invece recupera l’essenza stessa della musica: quella di essere creata, e basta. Come se la facessero per loro stessi, o per il mondo inumano attorno a loro, perché è necessaria. Nessun’altra figura umana, a parte i quattro musicisti, compare in tutto il film: solo della natura ha bisogno quella musica, dell’ambiente fumoso intorno al vulcano, alle solfatare, delle rovine romane. Ampio, selvatico e prodigioso. Sembrano fatti l’uno per l’altra, quell’ambiente e quella musica, è incredibile. La tecnica e il risultato non hanno molto da invidiare a una registrazione in studio, anzi: poter seguire le bacchette di Nick Mason …

Questa sì che è una notizia /2

Immagine
E' un riflesso. Come quando chiudete l'occhio se vi toccano la cornea o quando estendete la gamba se un martelletto vi picchia il tendine rotuleo. Si chiama riflesso di prensione, per la precisione, compare intorno alla 30esima settimana di gravidanza (quindi anche in pancia, sì) e scompare a 2-3 mesi, quando comincia la prensione volontaria. L'avrete sperimentato su tutti i vostri cuginetti e nipotini. (Vogliamo invece parlare del portare la macchina fotografica in sala parto, del mettere la foto su facebook eccetera eccetera?)

Questa sì che è una notizia

Immagine
(Nel tentativo di rianimare un po' questo blog cachettico, ho deciso di inaugurare questa rubrica, che non dico che riguardi il giornalismo, per carità, però insomma. A volte uno si chiede perchè.
E lo so che è sbagliato leggere solo i titoli, e che invece spesso se si scorre l'articolo si nota che è un po' meno inutile di quanto sembrasse, però insomma.)